Clicca QUI per ascoltarci in STREAMING

Attenzione: per problemi dovuti alle restrizioni, lo streaming audio è fruibile solo dai browser Mozilla Firefox, Opera o Safari
E' disponibile su Chrome e Edge forzando l'apertura, stiamo lavorando per eliminare le restrizioni. Restate sintonizzati!
Vota questo articolo
(0 Voti)

“Sotto lo stesso cielo”, immigrazione e interazione, grande successo di pubblico!

Di Pubblicato Giugno 13, 2024

Nella splendida cornice del teatro Ramarini di Monterotondo è andato in scena “Sotto lo stesso cielo” , lo spettacolo di fine anno dell’Istituto Paritario Santa Maria. Sul palco dello storico teatro eretino, gremito in ogni ordine di posti, si sono esibiti gli alunni del Liceo Linguistico per le Arti dello Spettacolo che hanno presentato, cantato, ballato, recitato e confezionato un “corto” fatto in casa. Gli studenti hanno curato anche la parte tecnica nei ruoli di cameramen, fotografi, fonici, tecnici delle luci assistenti di regia e di scena e truccatrici. Durante lo spettacolo è stata presentata la webradio youngreporter.it che insegna ai ragazzi le nozioni basi delle professioni di giornalista, speaker, segretari di redazione, fotografi, videomaker e assistenti. In particolare è stato proiettato un “corto” sull’immigrazione e interazione, tema filo conduttore della serata. La giornalista Veronique Viriglio ha risposto alle domande delle ragazze della webradio Valentina Aureli e Maria Vittoria Merzetti , spiegando cosa c’è dietro il termine migranti, perché scelgono di venire in Europa, perché debbono essere considerati risorse e non problemi, perchè i media hanno una grande responsabilità nella narrazione che spesso contribuisce, se non corretta, ad alimentare l’avversione, l’odio e il razzismo nei confronti dei nuovi arrivati. Protagonista del corto anche il collaboratore della scuola Rokon Udin che ha raccontato la traversata di trentadue ore che dal Bangladesh lo ha portato in Italia dove ha trovato subito una grande accoglienza e, grazie al Cav. Giovanni Piccardo, lavoro e una famiglia. (l’intervista a Rokon è stata curata da Sara Abbaticchio e Annalisa Giordano con la supervisione della prof. Alessandra Leonardi). Alessio Colatei ha curato la regia e il montaggio del corto e si è avvalso della collaborazione della webradio Youngreporter, del direttore Maurizio Torrioli e di Nicoletta Nicolai. Hanno preso parte allo spettacolo anche alcuni ragazzi della Città dei bambini di Mentana che si sono esibiti sul palco dando prova della loro bravura, a testimonianza della collaborazione intrapresa tra i due istituti nell’anno scolastico appena concluso. Durante lo show, sempre sul tema della serata, sono state recitate alcune poesie scritte dagli alunni e dal cav. Piccardo che hanno colpito e commosso il pubblico. Il lavoro è stato coordinato da Alessio Colatei (ex alunno dell’Istituto) per la parte tecnica e dalla prof. Monica Pasqualetti per i testi, in collaborazione col direttore della webradio Maurizio Torrioli. Grandissimo successo hanno avuto le esibizioni di cantanti, bravissimi ad interpretare brani molto complessi e coinvolgenti, scelti e preparati dall’insegnante di canto prof. Natascia Maimone . Presenti naturalmente in sala il cav. prof Giovanni Piccardo direttore e fondatore dell’Istituto Santa Maria e la coordinatrice Stefania Rossi. Il sindaco Riccardo Varone, alla prima uscita ufficiale dopo la sua rielezione, ha elogiato l’Istituto che rappresenta un fiore all’occhiello per la città. Per tutti appuntamento al prossimo show 2025.

GUARDA LE FOTO

Monterotondo 12 giugno 2024
Redazione di youngreporter.it

Letto 32 volte Ultima modifica il Venerdì, 21 Giugno 2024 06:42
Devi effettuare il login per inviare commenti

Licenze

  • LICENZA SIAE n. 6147/I/8231

    LICENZA SCF  n. 484/2018

Contattaci

Roma, Lazio 00144
Italy
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
vCard

Citazioni famose

  • Ma quando vide la luna uscire da una nuvola gli sembrò più dolce anche la morte (Lucio Dalla - Caruso - 1986)